1. Home
  2. Investing
  3. Stocks
  4. Italy
  5. BIT
  6. Generali Ass (G)
  7. Financials

Bilancio - Dati Fondamentali Assicurazioni Generali

Company name:Assicurazioni Generali
Description:
Assicurazioni Generali, presente in quasi 60 Paesi, è una delle più importanti realtà assicurative e finanziarie internazionali ed è leader a livello nazionale. Dal punto di vista territoriale il gruppo si colloca ai primi posti in Germania, Francia, Austria, CEE e nell'Europa Centro-Orientale. Inoltre nell'ultima decina di anni ha avviato lo sviluppo in Sud America e in Estremo Oriente, in particolare India e Cina. Il core business di Generali è concentrato principalmente sul settore vita, con un’offerta che spazia dalle polizze risparmio e protezione famiglia, alle polizze unit-linked e ai piani complessi per le multinazionali. Nel settore danni il portafoglio va dalle coperture mass-market come RC auto, abitazione, infortuni e salute, fino alle coperture per rischi commerciali ed industriali particolarmente sofisticati. Nel segmento retail sta aumentando il peso del business Commercial, nell'ambito del quale si rivolge alle medie e grandi imprese internazionali sfruttando la presenza globale del gruppo e i suoi legami consolidati coi broker internazionali. Generali inoltre è tra i maggiori player mondiali nel campo dell'assistenza, attraverso il gruppo Europ Assistance, presente a livello mondiale con servizi nel settore auto, viaggi, salute, casa e famiglia. Affiancata al tradizionale core business assicurativo del gruppo vi è l’area del risparmio gestito e dei servizi finanziari presidiata dalla struttura bancaria, Banca Generali, una delle maggiori realtà italiane nel settore della distribuzione integrata di prodotti finanziari, bancari e assicurativi, attraverso reti di promotori finanziari.
CEO:Philippe DonnetWWW Address:www.generali.com
Chairman:Andrea SironiTelephone:040 671111
Address:Piazza Duca Degli Abruzzi, 2Fax:040 671600
Town / City:TriesteEmail:giulia.raffo@generali.com
Country:ItaliaISIN:IT0000062072
Postcode/Zip code:34132
 Price Price Change [%] Bid Ask Volume High Low
 17.08 -0.345 [-1.98%] 17.05 17.055 8,559,617 17.595 16.91
 Open Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 17.5 17.425 27,099,022,155 1,586,593,803 17.06 9.71 15.30-21.55
(at previous day's close)
Yesterday's Close17.425
Market Cap.27,646,397,017
Shares In Issue1,586,593,803
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHighLow
1 week18.2016.91
4 weeks18.5516.91
12 weeks21.5515.30
1 year21.5515.30
3 years21.5510.20
5 years21.5510.20

31/12/202131/12/202031/12/201931/12/2018
Gross Premium73,985,00067,393,00068,137,00065,192,000
Net Premium70,684,00064,468,00066,239,00063,405,000
Net Claim72,971,00060,011,00071,062,00052,032,000
Net Investment Income11,697,00010,629,00011,325,00010,254,000
Admin Costs & Payable Interests13,395,00012,478,00012,576,00011,692,000
Group Net Profit2,847,0001,744,0002,670,0002,309,000
Net Technical Reserves472,803,000437,223,000414,831,000373,819,000
Group Assets & Reserves29,308,00030,031,00028,360,00023,601,000
RISULTATI 2021 - Nell’esercizio 2021 Generali presenta una forte crescita dei premi e dell’utile netto, con una solida posizione di capitale.
I premi lordi complessivi sono saliti del 9,8% a 73.985 milioni, con un incremento dei Premi lordi Vita pari al 6% a 51.680 milioni, per effetto dello sviluppo dei prodotti unit-linked (+19,8%), soprattutto in Francia, Italia e Germania, delle linee puro rischio e malattia (+6%) in Asia, Italia e ACEER (quest’ultima verrà denominata ACEE a partire da marzo 2022 a seguito dell’uscita dai business in Russia).
I premi Vita aumenterebbero del 9,5% escludendo l’effetto del fondo pensione collettivo Italia, pari a circa 1,5 miliardi.
La raccolta vita si attesta a 12,7 miliardi (+4,4%), in crescita nella linea Unit-linked, soprattutto in Francia, e nella puro rischio e malattia, mentre al netto del citato fondo pensione Italia la raccolta vita sarebbe salita del 19,4%.
Nell’ambito della raccolta la componente risparmio invece mostra una contrazione (-0,9 miliardi) per effetto dei maggiori riscatti in relazione alla scelta strategica di riposizionamento del portafoglio prodotti.
Per quanto riguarda la nuova produzione, la raccolta in termini di PVNBP (valore attuale dei premi della nuova produzione) evidenzia una crescita dell’8,6% a 51,2 miliardi (+15% escludendo il fondo pensione Italia).
La redditività sul PVNBP sale al 4,52% (+0,57 p.p.), per effetto del miglior mix produttivo verso la componente unit-linked, più redditizia, e per le migliori caratteristiche dei nuovi prodotti.
Il valore della nuova produzione (NBV) è pari a 2.313 milioni, in crescita ben del 24,2% (1.856 milioni nel 2020).
Nel Vita il risultato operativo registra una crescita del 7,2% a 2,82 miliardi, per effetto dell’aumento del margine tecnico e del risultato degli investimenti, che nel 2020 aveva risentito dell’andamento negativo dei mercati finanziari e degli accantonamenti relativi alle garanzie verso gli assicurati in Svizzera.
Per quanto riguarda invece il segmento Danni, i premi salgono a 24.145 milioni (+7%); in particolare, crescono sia nel business Non Auto (+7,5% a 14.399 milioni) nelle diverse aree di operatività del gruppo, sia nel business Auto (+4,9% a 8.649 milioni), con uno sviluppo in ACEER, Francia, Italia e Argentina.
Il CoR si attesta al 90,8% (+1,7 p.p.), in peggioramento per l’impatto di sinistri catastrofali (2,2%, +0,7 p.p.), considerando eventi catastrofali per 493 milioni (320 milioni un anno prima), tra i quali le tempeste che hanno colpito la Spagna in gennaio e l’Europa continentale in estate, oltre alle inondazioni che hanno colpito la Germania.
In aumento la sinistralità corrente non catastrofale soprattutto nel business Auto, che riflette il progressivo allentamento delle restrizioni relative alla crisi pandemica.
Il risultato operativo danni aumenta del 7,9% a 2,65 miliardi, con un calo pari al 5,8% del risultato tecnico (1.928 milioni), che riflette l’andamento del Combined ratio.
Nel segmento Asset Management il risultato operativo aumenta del 22,9% a 672 milioni, a seguito della crescita dei ricavi operativi (+14,3% a 1.136 milioni) dovuta all’aumento degli Asset Under Management, grazie alla raccolta netta positiva, e al buon andamento dei mercati finanziari e della partecipazione in Guotai (Cina), crescono anche i ricavi delle multi-boutique.
Ottimo l’andamento del risultato operativo del segmento Holding e altre attività che sale da 130 a 561 milioni, grazie al risultato di Banca Generali pari a 405 milioni e alle commissioni di performance, parzialmente compensato dall’accantonamento prudenziale di 80 milioni nel primo semestre 2021 a protezione della clientela.
Il risultato non operativo si attesta a -1.306 milioni (-1.848 milioni nel 2020).
La riduzione è determinata dalle minori svalutazioni sugli investimenti disponibili per la vendita, principalmente azionari, (-251 milioni contro -530 milioni nel 2020), mentre i profitti da realizzo salgono a 368 milioni (32 milioni nel 2020) e sono relativi in gran parte al comparto immobiliare.
Il risultato non operativo risente anche del risultato positivo complessivo derivante dall’acquisizione del controllo del gruppo Cattolica per 198 milioni e dei relativi costi straordinari legati all’integrazione per 212 milioni.
Il gruppo ha beneficiato di un balzo delle commissioni nette pari al 41,4% a 1.169 milioni e di redditi netti da investimento saliti del 10,1% a 11.697 milioni.
L’utile ante imposte è quindi balzato del 35,1% a 4.579 milioni e, dopo imposte per 1.384 milioni (il tax rate è sceso dal 34,7% al 30,2%) e lo scomputo di una quota di utile di competenza di terzi passato da 288 a 348 milioni (il 2020 risentiva anche di perdite di attività cessate per 183 milioni), l’esercizio si è chiuso con un utile netto balzato a 2.847 milioni (1.744 milioni un anno prima, +63,3%), per l’andamento positivo del risultato operativo e della performance non operativa che riflette minori svalutazioni su investimenti disponibili per la vendita e l’aumento degli utili da realizzo derivanti dal comparto immobiliare.
Il Solvency Ratio è salito al 227% (224% a fine 2020), e gli Asset Under Management gestiti si attestano a 575,3 miliardi (+2,5%), di cui 113 di parti terze (+8,3%).
Il dividendo ammonta a 1,07 euro per azione, in pagamento dal 25 maggio 2022.
31/12/202131/12/202031/12/201931/12/2018

Disponibilità liquide ed equivalenti

----

Investimenti

527,905,000492,522,000463,928,000412,229,000
di cui: Investimenti Posseduti Sino a Scadenza1,687,0001,983,0002,243,0002,171,000
di cui: Attività  Finanziarie Disponibili per la Vendita----
di cui: Attività  finanziarie a fair value rilevato a c/e----
di cui: Investimenti immobiliari16,867,00015,124,00014,168,00013,650,000
di cui: Partecipazioni2,353,0002,107,0001,365,0001,320,000
di cui: Finanziamenti e crediti31,420,00030,856,00032,285,00031,815,000

Investimenti e disponibilità Liquide (A+B)

----

Attività materiali ed immateriali

----

Attività immateriali

----

Attività materiali;

----

Altri elementi dell'attivo

15,326,00013,664,00013,852,00069,253,000

Totale Attivo

565,667,000527,502,000498,238,000500,692,000

Riserve tecniche nette

472,803,000437,223,000414,831,000373,819,000
a) Rami Danni34,261,00030,435,00029,059,00028,955,000
di cui: Riserve Tecniche Danni38,086,00033,000,00031,652,00031,720,000
di cui: Riserve Tecniche Danni a Carico Riassicuratori3,825,0002,565,0002,593,0002,765,000
b) Rami Vita438,542,000406,788,000385,772,000344,864,000
di cui: Riserve Tecniche Vita441,363,000409,330,000387,561,000346,108,000
di cui: Riserve Tecniche Vita a Carico Riassicuratori2,821,0002,542,0001,789,0001,244,000

Passività Finanziarie

----

Accantonamenti e debiti netti

1,762,0002,855,000959,000-95,000
a) Crediti Diversi13,912,00012,101,00011,954,00011,126,000
b) Debiti13,250,00013,184,00011,177,0009,287,000
c) Accantonamenti2,424,0001,772,0001,736,0001,744,000

Altri elementi del passivo;

11,513,00011,561,00011,693,00063,785,000

Passività subordinate

----

Capitale e riserve del Gruppo

29,308,00030,031,00028,360,00023,601,000

Capitale e riserve di Terzi

2,568,0001,764,0001,491,0001,042,000

Totale passivo

565,667,000527,502,000498,238,000500,692,000
31/12/202131/12/202031/12/201931/12/2018

Premi lordi di competenza

73,985,00067,393,00068,137,00065,192,000

Premi netti

70,684,00064,468,00066,239,00063,405,000
Oneri netti relativi a sinistri72,971,00060,011,00071,062,00052,032,000
Commissioni nette1,169,000827,000704,000452,000
Reddito netto di investimento11,697,00010,629,00011,325,00010,254,000
Proventi derivanti da strumenti finanziari a fair value8,834,0001,778,00010,177,000-6,008,000
Proventi netti da partecipazioni235,00041,00088,000150,000
Spese di gestione e interessi passivi13,395,00012,478,00012,576,00011,692,000
Altri ricavi (costi)-1,674,000-1,864,000-1,308,000-1,079,000
Utile (perdita) prime delle imposte4,579,0003,390,0003,587,0003,450,000
Imposte1,384,0001,175,0001,122,0001,126,000
Utile (perdita) delle attività cessate----
Utile (perdita) di pertinenza di terzi348,000288,000269,000188,000

Utile netto di gruppo

2,847,0001,744,0002,670,0002,309,000


Your Recent History
BIT
G
Generali
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.


NYSE, AMEX, and ASX quotes are delayed by at least 20 minutes.
All other quotes are delayed by at least 15 minutes unless otherwise stated.